IULM

 eng ita

CULTURA, LETTERATURA E STORIA DELLA LINGUA TEDESCA
STORIA DELLA CULTURA TEDESCA
Obiettivi Formativi
Il corso si propone di fornire una panoramica della storia culturale della Germania dal Medioevo fino ai nostri giorni, nonché spunti di riflessione su quella "interiorità tedesca" (Thomas Mann) che ha favorito il cosidetto "Deutscher Sonderweg", il particolare percorso della Germania tra le altre potenze europee. Un'analisi approfondita sarà riservata al Terzo Reich ed ai motivi che concorrono a determinare l'ascesa al potere di Hitler.
Programma del Corso
Il corso affronterà le seguenti unità tematiche:

1 Thomas Mann: "La Germania e i tedeschi"
2 Il Protestantesimo
3 Pittura romantica (C.D.Friedrich) e lied romantico (Franz Schubert, Alban Berg)
4 Storia e storia culturale della Germania dal Medioevo fino ai nostri giorni - una panoramica
5 Il Terzo Reich
6 Berlino metropoli. - "Good Bye, Lenin!": il film di Wolfgang Becker del 2003 sulla caduta del Muro e la dissoluzione della DDR.
Testi di Riferimento
Testi obbligatori:
WILLIAMSON David G., Il Terzo Reich, Il Mulino, Bologna, 2005

DISPENSA

Testi consigliati:
SCHULZE Hagen, Storia della Germania, Donzelli Editore, Roma, 2000
LETTERATURA TEDESCA
Obiettivi Formativi
ll modulo si propone di illustrare, attraverso la lettura di pagine di diari, taccuini, resoconti e cronache, il tema del viaggio nella letteratura tedesca del Novecento.
Programma del Corso
Il modulo si propone di presentare agli studenti una panoramica di autori di letteratura odeporica. La scrittura di viaggio fornirà l’occasione per riflessioni sulla figura di viaggiatori e turisti, sulla geografia dei luoghi visitati, sul rapporto con forestieri e stranieri.
Il modulo offrirà l’opportunità di svolgere un’analisi di due significative opere: "Irisches
Tagebuch" di Heinrich Böll e "Die Stimmen von Marrakesch. Aufzeichnung nach einer Reise" di Elias Canetti.
Testi di Riferimento
Testi obbligatori:
BÖLL Heinrich, "Irisches Tagebuch", Kiepenheuer & Witsch, Köln, 2007.
BÖLL Heinrich, Vornweg Heinrich, "Weil die Stadt so fremd geworden ist…", dtv, München,1985.
VORNWEG Heinrich, Der andere Deutsche. Heinrich Böll", Kiepenheuer & Witsch, Köln, 2009.
CANETTI Elias, "Die Stimmen von Marrakesch. Aufzeichnungen nach einer Reise", Hanser, München, 2002.
BARNOUW Dagmar, "Elias Canetti zur Einführung", Junius Verlag, Hamburg, 1996.

Testi consigliati:
AIME Marco, "L'incontro mancato. Turisti, nativi, immagini", Bollati Boringhieri, Torino, 2005.
CHIALANT Maria Teresa, a cura di, "Viaggio e letteratura", Marsilio, Venezia, 2006.
CORNA PELLEGRINI Giacomo, Patti Maddalena, "Viaggi e viaggiatori", Unicopli, Milano, 2003.
Ferrarotti FERRAROTTI Franco, "Partire, tornare. Viaggiatori e pellegrini alla fine del millenio", Donzelli, Roma, 1999.
Marfè MARFE' Luigi, "Oltre 'la fine dei viaggi'. I resoconti dell'altrove nella letteratura contemporanea", Olschki, Firenze, 2009.
PROIETTI Paolo, "Lontano dalla lingua madre. In viaggio con la narrativa nel secondo Novecento", Armando Armando, Roma 2000.
Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite nel corso delle lezioni.
STORIA DELLA LINGUA TEDESCA
Obiettivi Formativi
Tra i principali obiettivi del corso quello di rendere consapevole lo studente dello spessore diacronico della lunga vicenda storica del tedesco, accompagnandolo attraverso il secolare avvicendamento di mutamenti linguistici che ne riplasmarono continuamente la fisionomia fino ad assumere gradatamente i connotati attuali
Programma del Corso
Durante il corso ripercorreremo le tappe fondamentali della lunga storia della lingua tedesca. Partendo dai suoi prodromi indoeuropei osserveremo la formazione del sistema fonologico germanico dell’evo antico, che costituisce la fase comune da cui si svilupparono e si andarono diversificando le singole tradizioni linguistiche germaniche che diedero origine alla moltitudine delle lingue germaniche moderne. Seguendo in particolare la vicenda del tedesco, verificheremo come l’epoca carolingia sia da considerarsi il momento cruciale della nascita di una vera tradizione letteraria in lingua tedesca. Ne seguiremo quindi lo sviluppo linguistico per tutto il medioevo illustrandolo attraverso la lettura di alcuni passi dei monumenti letterari più significativi, per arrivare all’epoca della Riforma, in cui il tedesco ha ormai già assunto i connotati linguistici moderni e ha ormai sviluppato uno standard letterario sovraregionale.
Testi di Riferimento
Testi obbligatori:
BOSCO COLETSOS Sandra, Storia della lingua tedesca, Rosenberg & Sellier, Torino, 2003, pp. 1-224
SAIBENE Maria Grazia – BUZZONI Marina, Manuale di linguistica germanica, Cisalpino, Milano, 2006 (3-16; 75-96; 107-122; 127-132; 138-141; 147-158; 169-177; 181-183; 187-195; 201-221; 269-284; 300-307)

Testi consigliati:
All’inizio del corso sarà distribuito agli studenti del materiale delucidativo sugli obiettivi e le priorità del modulo di Storia della lingua tedesca.